Ce n’è per tutti

Dallo stesso regista de “Rubiamo al G8” e dagli stessi produttori di “Sciacalli a L’Aquila” è uscito oggi un nuovo filone di inchiesta che completa la  trilogia di dovere: Balducci e la cricca rubavano anche i fondi pubblici destinati al cinema. Produzioni su produzioni, sapendo non avrebbero mai incassato un euro. (Per non farsi mancare proprio niente, poi, in diversi film recitava il figlio di Balducci). Ancora una trama avvicente che vi terrà legati alla sedia da uno dei maestri del genere “film di rapina”. Tutto da un’idea di un ispiratore d’eccezione, il ministro Brunetta.

Annunci

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: