Alibi di kevlar

Lavoro in via Tortona, a Milano. Chi vive qui avrà già capito. In questi giorni la zona è sovraffollata da designer, esposizioni, eventi e macchine colorate a pois. Tra gli altri sono apparsi anche i contenitori per la raccolta differenziata. E’ un bene perchè di solito mancano così come mancano praticamente in tutta Milano. Sono molto utili, perchè se fai 50 metri ti ritrovi con almeno 15 volantini in mano. E ti deve anche andare bene. Perchè vari incaricati provano a rifilarti di tutto. Volantini di plastica, borse, bicchieri, fresatrici fucsia.

Tutto questo per dire che la raccolta differenziata – ci ha messo veramente poco – è diventata un alibi. Producete qualsiasi cacata, tanto si ricicla. Non preoccupatevi di stampare mille volantini che pubblicizzano una performance teatrale a cui parteciperanno in 15, tanto c’è la raccolta differenziata. La raccolta differenziata non per parlare di consumo intelligente, ma semplicemente per continuare a consumare come prima.

Annunci

Tag: , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: