Archive for the ‘michele placido’ Category

Perchè sò andato dai preti, ho fatto lo sbirro e sono stato communista così

7 settembre 2010

La storia e la tradizione plurimillenaria della filosofia morale si è arricchita ieri – grazie a Michele Placido – di un nuovo concetto, quello di “etica del male”. Non solo la Chiesa – da Sant’Agostino in poi – non è mai stata in grado di risolvere quello che oggi – grazie al genio a tutto tondo dell’attore di Grandi Magazzini – ci appare, in tutta la sua piccolezza, una questione risibile: perchè esiste il male. Ma spiace anche che fior di pensatori, da Hans Jonas a Hannah Arendt – tanto idolatrati dai soliti editorialisi da salotto – ci abbiano lasciati senza subire lo smacco e senza doversi inchinare  agli argomenti stringente dell’ultimo vero libero pensatore della Magna Grecia.

Annunci